Analisi Settimanale Petrolio 4 Agosto 2017

Cosa devono aspettarsi gli analisti da qui alla fine dell’anno? Cerchiamo di capire insieme dove questo mercato andrà da qui alla fine del 2017. Le previsioni degli analisti circa il futuro dell’Oro nero si stanno già delineando, ma sono ancora moltissimi gli investitori a non avere molto chiara la situazione attuale di questo mercato finanziario.

Cosa ci si deve aspettare dal prezzo del petrolio prima della fine dell’anno 2017?

In questa prima parte dell’anno, il greggio ha avuto delle performance che sono risultate al di sotto delle aspettative, che hanno portato il petrolio a crollare all’incirca di 14 punti percentuali. Non si tratta di un problema che riguarda un eccesso di offerta per quanto riguarda il mercato finanziario.

Questo problema dunque ha riguardato nuovamente l’offerta in eccesso sul mercato, che non sembra aver mostrato dei segni di miglioramento nonostante i membri dell’OPEC sembrano essersi impegnati a ridurre la produzione. In passato non sempre tutti i membri hanno rispettato gli accordi, e ricordiamo che gli Stati Uniti non fanno parte dell’OPEC e sono sempre stati un grande produttore di petrolio.

Nonostante l’andamento al di sotto delle aspettative durante il primo semestre, sono in molti gli analisti ad essere certi che il prezzo del Petrolio potrà mostrare un andamento differente durante la seconda metà dell’anno e sopratutto che il mercato dell’Oro tornerà finalmente in una fase di equilibrio.

Queste previsioni iniziano ad essere confermate in base ai dati sulle scorte in fase di diminuzione e risulta quindi ovvio chiedersi cosa sarà necessario aspettarsi dal petrolio da oggi fino alla fine dell’anno.

Previsioni Petrolio

Durante questi ultimi sei mesi, il mercato del petrolio ha avuto una delle sue peggiori performance di sempre (dal 98 per l’esattezza), ed è crollato a livelli anteriori rispetto all’accordo OPEC di Vienna che fu studiato per limitare l’output, ridurre le scorte mondiale e quindi portare una sorta di riequilibrio all’interno del mercato.

Tuttavia questo obiettivo non è ancora stato raggiunto, e per gli analisti della Tortoise Capital Advisor, la situazione attuale continuerà a migliorare già dalla seconda metà del 2017.

Secondo l’analista Thummel di Tortoise Capital Advisor, è la grande mancanza di investimento USA. Dunque questa flessione molto probabilmente decrementerà la produzione di scale che ha svariate volte messo in difficoltà i prezzi del petrolio durante gli ultimi mesi.

I dati che sono stati recentemente pubblicati da API ed EIA, affermano che le scorte sul greggio sono già in fortissimo decremento, ed è grazie a queste rilevazioni che la quotazione sta riuscendo a recuperare terreno continuando a spingersi nuovamente oltre l’agognato livello dei 50 dollari al barile.

In sostanza dunque, l’offerta e la domanda del petrolio potranno continuare a riequilibrarsi man mano che i mesi passeranno e andremo verso la fine del 2017.

Andamento Petrolio: analisi tecnica

Durante l’anno in corso, l’andamento del Petrolio è stato prevalentemente ribassista, in quanto ha visto il mercato passare dal prezzo di 54 dollari per barile a gennaio a 48 dollari per barile durante la giornata di oggi.

I livelli minimo-massimo delle ultime 52 settimane sono di 41,06 – 55,24 per il Petrolio greggio. Nel 2017 il livello più basso mai toccato da questa materia prime è stato di 43 dollari al barile circa il 18 giugno 2017. Da quel livello poi il mercato del petrolio è riuscito a riprendersi, per iniziare un rally che ha visto il suo epilogo sul livello dei 49,71 dollari al barile il 23 luglio 2017.

Riassunto Indicatori di Analisi Tecnica: COMPRA ADESSO
Media Mobile: COMPRA Compra (7) Vendi (5)
Indicatori Tecnici: COMPRA ADESSO Compra (8)Vendi (1)
NomeS3S2S1Punti di PivotR1R2R3
Classico47,4048,1048,5549,2549,7050,4050,85
Fibonacci48,1048,5448,8149,2549,6949,9650,40
Camarilla48,6748,7848,8849,2549,1049,2049,31
Woodies47,2648,0348,4149,1849,5650,3350,71
DeMark’s48,3249,1349,47
NomeValoreAzione
RSI(14)57,266Compra
STOCH(9,6)73,217Compra
STOCHRSI(14)36,162Vendi
MACD(12,26)1,050Compra
ADX(14)34,810Compra
Williams %R-34,990Compra
CCI(14)32,7289Neutrale
ATR(14)1,1064Meno Volatilità
Highs/Lows(14)0,0000Neutrale
Ultimate Oscillator56,571Compra
ROC3,289Compra
Bull/Bear Power(13)0,6540Compra

Compra: 8

Vendi: 1

Neutrale: 2

Riassunto:COMPRA ADESSO

Come è possibile notare, l’analisi tecnica “daily” è direzionata prevalentemente nei confronti del rialzo per questa coppia forex, se uniamo l’analisi tecnica con quella fondamentale, potremmo affermare con fiducia che il prezzo del Petrolio sia destinato a migliorare durante questa seconda parte dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *